Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti CFC
Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti - CFC Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti - CFC

Riduzione della distanza di sicurezza nei corsi di formazione continua

8 Giugno 2020
 

A partire dal 6 di giugno sono entrati in vigore nuovi allentamenti alle misure di contenimento del diffondersi del Coronavirus. Tra queste vi è anche la ripresa, a partire da lunedì 8 giugno, delle lezioni in presenza con gruppi di partecipanti più numerosi.

 

La Federazione svizzera per la formazione continua FSEA basandosi sul modello di piano di protezione proposto dalla SECO come pure principi di base per la ripresa dell’insegnamento presenziale negli istituti di formazione del grado secondario II, del grado terziario e della formazione continua della SEFRI ha allestito e rivisto il piano di protezione per la formazione continua.

 

L’aggiornamento riguarda in particolare la distanza di sicurezza la cui importanza è ribadita e sottolineata. Però, se non è possibile rispettare la regola della distanza, è ammesso l’utilizzo della mascherina o l'installazione di pannelli divisori. Qualora non si possano mettere in atto tali misure, si possono ridurre i 2 metri della distanza di sicurezza. In questo caso devono essere registrati i dati di contatto/liste delle presenze delle persone presenti/partecipanti.

 

> Maggiori informazioni

Conferenza per la formazione continua degli adulti CFC

Conferenza della Svizzera italiana

per la formazione continua degli adulti

Via Besso 84
6900 Lugano-Massagno
tel. +41 (0)91 950 84 16

Pagina contatto

 

FacebookSeguici anche su Facebook