Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti (CFC) .. .. ..
Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti (CFC)
SMILE: Supporting Multicultural Integration and Learning
..

Ref.: 142150-LLP-1-2008-1-IT-GRUNDTVIG-GMP

..
Il progetto SMILE (2008-10)
Descrizione
Secondo statistiche UE, nel 2010 nelle grandi città una persona su due (avente meno di 40 anni) sarà un immigrato. Questo dato mostra che l'integrazione è una questione centrale per l'Europa. Di conseguenza ci sarà un bisogno importante di progetti cooperativi volti a consolidare le iniziative d'integrazione in diverse aree, come ad esempio l'educazione, il mercato del lavoro, la cultura e lo sport.

Le finalità del progetto SMILE sono quelle di fornire strumenti di lavoro a quei formatori attivi nell'ambito della formazione degli adulti, in particolare di genitori di bambini in tenera età (da 0 a 6 anni), per guidarli alla cittadinanza attiva e per promuovere l'integrazione dei loro bambini e di tutta la famiglia, incoraggiando l'uso dell'educazione all'interculturalità già in tenera età. Questo attraverso dei corsi di formazione, delle attività interculturali e della documentazione.

Destinatari del progetto
Destinatari diretti: formatori, animatori sociali, istruttori, educatori che operano con le famiglie e i bambini piccoli, manager d'imprese sociali che operano con gli adulti.
Destinatari indiretti: genitori con bambini piccoli, prima generazione d'immigranti e famiglie locali, bambini, autorità pubbliche.

Partners

Ente coordinatore

Consorzio CO&SO - Italia


Partners
Silent Partner

FSEA - Svizzera

..
In progetto SMILE in Ticino

L'esperta del progetto per la Svizzera italiana (Annalisa Cadenazzi König) ha preso parte alla redazione del manuale dei corsi SMILE occupandosi del modulo 4 dedicato al linguaggio.
Sulla base del manuale SMILE, per conto dell'esperta, e grazie alla collaborazione con Labor Transfer di Camorino, è stato progettato e realizzato il corso "Formazione continua per operatori che lavorano in contesti multiculturali, genitoriali e della prima infanzia (FCM)". Il corso, che  riprende i temi del manuale SMILE, si avvale però di un ulteriore modulo dedicato al networking sul territorio. La formazione cominciata nel maggio 2010 si è conclusa a dicembre dello stesso hanno è ha visto la presenza di 6 partecipanti.

Conferenza finale in Ticino -Conferenza sul multiculturalismo-

La conferenza si iscrive nell'ambito del corso "Formazione continua per operatori che lavorano in contesti multiculturali, genitoriali e della prima infanzia" proposta da Labor Transfer nell'ambito del progetto europeo Gruntvig SMILE. Il corso, che vede la sua parte conclusiva con questa conferenza, è un percorso formativo, all'intero del quale sviluppare nuove competenze in ambito interculturale, genitoriale e della prima infanzia. I relatori della serata racconteranno le loro esperienze in ambito di integrazione.
La conferenza si terrà lunedì 13 dicembre alle 18.15 presso Labor Transfer a Camorino.
La partecipazione alla conferenza è gratuita, per ragioni organizzative occorre iscriversi entro il 1° dicembre scrivendo a: francesca.dinardo@alice.ch, manuela.carboni@labor-transfer.ch